In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Nodari (Recanatese): Il gruppo funziona. Ci sono le basi per migliorare quello che abbiamo fatto lo scorso anno

06/08/2019


Nodari (Recanatese): Il gruppo funziona. Ci sono le basi per migliorare quello che abbiamo fatto lo scorso anno

 

 

Alex Nodari, 37 anni, difensore di grande esperienza e con il vizio del gol, alla sua terza stagione nella Recanatese, la seconda da capitano. Con la maglia giallorossa ha totalizzato 57 presenze, realizzando 5 gol.

 

Siamo alla terza settimana di preparazione ed il capitano ha fatto il punto della situazione.

 

Quali sono le tue impressioni sul gruppo?

“Le impressioni sul gruppo sono ottime, c’è la giusta sinergia, sia per bravura degli over che dei più giovani. Anche i nuovi arrivati hanno sposato a pieno il progetto, iniziato ormai due anni fa. C’è molta armonia dentro e fuori dal campo, il gruppo funziona e così siamo già al 50% dell’obiettivo, l’altro 50% lo stiamo verificando tramite un nuovo allenatore che ci sta trasmettendo una diversa idea di gioco. C’è molta professionalità e noi stiamo sposando il credo di mister Giampaolo. Il lavoro procede bene e con tanta applicazione da parte di tutti. Sicuramente nel corso dell’anno andremo incontro a delle difficoltà ma cercheremo di superarle insieme”.

 

 

 

Sei alla tua seconda stagione da capitano, una responsabilità ed un grande attestato di stima nello stesso tempo. Quali sono i valori e gli insegnamenti che cerchi di trasferire ai tuoi compagni, in particolare ai più giovani?

“In questo momento per me è un orgoglio ricoprire il ruolo di capitano, la società ha creduto da subito in me e io ho voluto credere nella società. Non ho da dimostrare niente a nessuno ma voglio dare il buon esempio, secondo me è la cosa più bella che si può fare. Voglio trasmettere ai ragazzi più giovani come ci si comporta e i valori giusti. Sono un esempio Giaccaglia e Senigagliesi, quando sono arrivato erano under, ora che non lo sono più, fanno parte ancora del progetto. Hanno preso il buono che quello che noi più esperti gli abbiamo trasmesso. Non voglio nascondere che il lavoro di tutti gli over è fondamentale. La società vuole portare nel progetto prima di tutto degli uomini. Da quando sono qui ci siamo tolti grandi soddisfazioni. Dobbiamo continuare a lavorare così con applicazione e rispetto. Continueremo a fare quello che abbiamo fatto in questi anni, prima con Alessandrini e ora con Giampaolo. Ho fiducia nel gruppo, la base è buona, dobbiamo cercare di migliorare quello che è stato fatto lo scorso anno, questo deve essere il nostro obiettivo. Lavorare e andare in campo per migliorare noi stessi.”

 

 

Il calendario dei prossimi appuntamenti:

 

Mercoledì 7 agosto ore 18,30, allenamento congiunto Recanatese-Tolentino, presso lo Stadio Nicola Tubaldi di Recanati.

 

Giovedì 8 agosto ore 18,30, allenamento congiunto Recanatese-Montefano, presso lo Stadio Nicola Tubaldi di Recanati.

 

Martedì 13 agosto ore 17,30, allenamento congiunto Recanatese-Bitonto, presso lo Stadio Nicola Tubaldi di Recanati

 

 

 

Paolo Piccirillo

Addetto Stampa US Recanatese



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'