In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Ostra Calcio, in 130 per Ezio Aceti: Lo sport aiuta a eliminare il veleno delle relazioni: i pregiudizi”

18/12/2019


Ostra Calcio, in 130 per Ezio Aceti: Lo sport aiuta a eliminare il veleno delle relazioni: i pregiudizi”

 

È stato davvero un intreccio vincente quello tra Sport ed Educazione. Quello tra l’Ostra Calcio, ideatore della serata e il Comune di Ostra, con il sostegno della BCC di Ostra e Morro d’Alba. Un intreccio vincente quello tra Ezio Aceti, psicologo di fama nazionale, e i tanti intervenuti, genitori in primis. 130 persone (con buona presenza di adolescenti) hanno riempito il teatro comunale “La Vittoria” di Ostra: nomen omen, aver visto così tanta partecipazione è stata la vittoria più bella.

In platea il sindaco ostrense, Federica Fanesi; l’Ostra Calcio rappresentata dal presidente Fabio Tarantino e da tutto lo staff tecnico e dirigenziale; il presidente della Banca di Credito Cooperativo di Ostra e Morro d’Alba, Paola Petrini; il coordinatore federale regionale del Settore giovanile e scolastico, Floriano Marziali e il presidente provinciale AIAC Ancona, Gianluca Dottori.

“Lo sport educa ai valori, allena la resilienza e aiuta nell’eliminare il puro veleno delle relazioni: i pregiudizi”, i concetti chiave di un Ezio Aceti puntuale e diretto. “Non esistono brutti caratteri, ognuno ha il proprio e nelle relazioni non c’è mai chi ha torto e chi ha ragione, mai”. Continuando poi con l’alleanza educativa e la magna carta dei diritti, fondamenta di qualsiasi società sportiva: “Lo sport ha contenuti pedagogici fondamentali: identità personale, il valore della bellezza del corpo e impara ad essere tolleranti alle frustrazioni. Gli educatori, in questo caso gli allenatori, devono cercare di dare sempre un’immagine positiva di sé e avere sempre un motivo per lodare il bambino, lasciando nella parte finale un momento di sostegno: “Sono sicuro domani farai meglio!”. Concludendo poi con la bellezza del “vero che genera gioia e il falso tristezza” e “la bellezza di un bambino nel sentirsi il frutto dell’amore dei suoi genitori.”

“L’alleanza di valori è quello che vedo nelle società sportive presenti qui nel nostro Comune- il saluto del sindaco di Ostra, Federica Fanesi- Questa alleanza ho potuto coglierla nelle varie società sportive dove il fine non è creare campioni, ma accompagnarli nel loro percorso di crescita. Così come lavorare con le famiglie per costruire un mondo più sorridente e positivo.”

“Sono rimasto incollato sulla sedia per tutto il tempo in cui il dottor Aceti ha parlato, incantato-un entusiasta presidente Tarantino- Grazie a lui per essere venuto e grazie a mister Stefano Curzi che lo ha portato qui da noi, mettendo in moto tutta la macchina organizzativa.”

“Un plauso alla società Ostra Calcio per l’organizzazione e per aver portato a Ostra un luminare della psicologia e pedagogia come Ezio Aceti. Sono felice di vedere così tanta partecipazione, trattare questi argomenti e trasmetterli è fondamentale per una crescita collettiva, sportiva e non”, la riflessione del professor Marziali.

SS Ostra Calcio ASD

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'