In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Rugby

Per il 20° anno torna il Mini Beach rugby di Pesaro

500 piccoli rugbisti pronti a invadere di gioia la spiaggia di baia Flaminia

19/06/2019


Per il 20° anno torna il Mini Beach rugby di Pesaro

MiniRugby in spiaggia, o meglio Mini Beach rugby. Un connubio che a Pesaro si ripeterà questo fine settimana dal 20 al 23 giugno, quando per la 20° volta la palla ovale pesarese invaderà la sabbia di baia Flaminia. Il momento clou sarà sabato e domenica, quando si sfideranno i ragazzini dall’under 6 all’under 16 con squadre provenienti da Veneto, Lombardia, Marche, Emilia Romagna, Toscana e Abruzzo. Saranno 22 in tutto le società, con circa 12 squadre a categoria per una due giorni all’insegna dello sport e del divertimento. Gli oltre 500 atleti si daranno battaglia nel pomeriggio di sabato (categorie under 14 e under 16) e nella mattina di domenica (dall’under 6 all’under 12).

 

“Siamo certi che sarà come sempre un grande successo e la conferma arriva dalle tante adesioni che abbiamo avuto anche in questa edizione, con tanti club che anno dopo anno vogliono tornare – spiega Gabriele Del Monte, presidente delle Formiche Rugby, società organizzatrice – Arrivare alla ventesima edizione di un evento non è cosa da tutti e se questo è possibile lo dobbiamo ai tanti volontari delle Formiche e della Pesaro Rugby che si spendono gratuitamente. Un evento in una cornice straordinaria, quella del parco San Bartolo, che vuole essere dì di sport, ma anche e soprattutto di amicizia e scambio”.

 

E proprio in questa direzione andrà la serata che aprirà giovedì questa ventesima edizione. Domani sera alle 18.45 infatti si terrà in baia Flaminia la partita “touch beach rugby da record”, vale a dire una partita di rugby al tocco (senza placcaggio) aperta a quante più persone. Un evento organizzato in occasione del 50° della Pesaro Rugby a cui potranno partecipare tutti coloro che hanno fatto parte della società giallorossa, senza limiti né di età né di sesso, dando vita alla partita più numerosa di sempre. A seguire poi sarà possibile per tutti cenare nello stand allestito per l’evento. “La volontà è di coinvolgere quante più persone hanno indossato la maglia giallorossa e per questo invitiamo tutti gli ex giocatori e tutti gli attuali, dall’under 6 alla seniores, a venire in baia con una maglia gialla ed una rossa. Il resto lo farà la loro voglia di divertirsi e stare insieme”.

 

Sabato inoltre in baia Flaminia si terrà il pranzo per i 50 anni di gemellaggio fra Pesaro e la città di Nanterre. “Si rinnova un rapporto importante per la nostra città – spiega Del Monte – Anche in questa edizione saranno protagonisti del torneo i ragazzini francesi, in un’ottica di scambio e di condivisione con i nostri giovani, rendendo sempre più significativo il rapporto fra le due città”.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'