In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Serie B: Massimo Tinti abbandona la panchina del Corinaldo, al suo posto mister Francesco Ferri

02/07/2019


Serie B: Massimo Tinti abbandona la panchina del Corinaldo, al suo posto mister Francesco Ferri

Francesco Ferri


“Una serie sfortunata di circostanze lavorative, impreventivabili quando ho preso la decisione di seguire la prima squadra, m’impediranno di seguire il percorso della serie B nella prossima stagione. Profondamente rammaricato, ringrazio la societÓ per aver capito il valore e la fondatezza delle motivazioni e aver prontamente reagito alla situazione”, le parole del tecnico corinaldese Massimo Tinti.

Al suo posto Francesco Ferri, tante stagioni al Fano Calcio a 5, tra C1 e serie B. Poi un anno a Pesaro in A2 come vice di Roberto Osimani e un anno all’Alma Juventus Fano in serie B “stagione in cui abbiamo ottenuto la salvezza quando ne retrocedevano quattro”. Negli ultimi due anni il ritorno a casa in C1 sulla panchina del Fano C5 con una finale playoff agguantata nello scorso campionato. “Mi piace sottolineare che nei miei anni di gestione al Fano sono usciti diversi giocatori che si sono poi ritrovati a giocare in serie B e in A2, questo per dire che Ŕ stato fatto un bel lavoro con i giovani.”

Dalla prossima stagione, mister Ferri sarÓ il nuovo allenatore Corinaldo Calcio a 5 serie B.
“Una proposta che mi ha colto di sorpresa, ma sono veramente contento, il Corinaldo Ŕ una societÓ che negli anni si Ŕ dimostrata seria, una realtÓ che sta lavorando sempre benissimo con il settore giovanile e il fatto che hanno pensato a me per ripartire dai giocatori “fatti in casa” mi entusiasma molto ed Ŕ sicuramente un punto di partenza per fare bene. Sono giÓ al lavoro per costruire una squadra pi¨ competitiva possibile, coltivando i talenti che giÓ ci sono e renderli protagonisti.
Obiettivo stagionale? Lavoro molto sul “qui e ora” e vediamo dove possiamo arrivare. Salvezza? Chi ha detto che non si possa fare meglio…”

ASD Calcio a 5 Corinaldo



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'