In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Tenax Castelfidardo vs Fusal Cobà 0-4

12/01/2020


Tenax Castelfidardo vs Fusal Cobà 0-4

Vittoria di fondamentale importanza quella ottenuta dai nostri Sharks a Castelfidardo nel derby. Dopo un primo tempo dapprima sfortunato (due legni colpiti) e poi però giocato anche sottotono, i nostri nella ripresa hanno decisamente cambiato marcia e – una volta fatto breccia con Rubio dopo 7 minuti – non hanno più lasciato margine ai loro avversari. La Tenax Cadtelfidardo però è ben diversa da quella dell’andata, tanto da tenere in scacco i nostri nel primo tempo. Due pali hanno impedito ai locali di capitolare, è vero, ma l’impressione è stata che i nostri avessero un mezzo tempo di gioco più lento e ciò su un impianto di gioco relativamente stretto ha creato non poche difficoltà.

Nella ripresa però, anche prima del vantaggio, i nostri erano riusciti a giocare con più reattività e fluidità di manovra. Al 4′ Rubio si ritrova solo soletto davanti al portiere della Tenax, ma avendo visto Silveira a terra dolorante ha preferito sprecare l’occasione spedendo volontariamente fuori il pallone. Ottimo gesto di fair play e la sorte giustamente lo ripaga tre minuti più tardi: stessa azione e stavolta il bomber andaluso (il migliore dei nostri con Guga e Borsato subito dietro) non perdona.

Il vantaggio cambia decisamente le cose, la partita giocoforza si apre e quando occorre portarla dalla nostra parte c’è sempre un Guga presente che non spreca la prima occasione utile al 12′. Subito dopo fa centro anche Sgolastra su una folgorante ripartenza e si chiude il sipario. Il quarto gol, secondo della Maravilha Paranaense Guga, giunto a fil di sirena con i locali spintisi in avanti col quinto di movimento, vale solo per la statistica. Terzo posto consolidato e missione compiuta.

Mentre nel primo tempo – come detto – la nostra poca reattività ci ha limitato, va per contro detto che tutta la gara degli uomini di Campifioriti è stata ineccepibile sotto il profilo difensivo. Ora, martedì gara interna di coppa alle 16 contro l’Italpol e sabato alla stessa ora e sempre al PalaSavelli il big match col Real San Giuseppe.

 

Seguici su Facebook: MARCHESPORT

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'