In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal | Professionisti | Serie A

Kaos Fusal vs Pesaro-Fano, il prepartita

Kaos Reggio atteso da un grande match dell'Epifania: sabato alle 18.30 lo scontro con l'Italservice per cercare l'11° risultato utile consecutivo

05/01/2018


Kaos Fusal vs Pesaro-Fano, il prepartita

Un grande match dell'Epifania, una festa del futsal che il Kaos Reggio Emilia celebrerà con un'iniziativa legata a tutte le società sportive del territorio.

C'è grande attesa attorno al primo match del 2018 in casa granata, per il duello fissato alle ore 18.30 di sabato pomeriggio (con diretta tv a livello nazionale su Sportitalia) al PalaBigi, contro quell'Italservice Pesaro che superò la truppa di mister Alonso nella sfida d'andata al PalaCampanara. Era un altro Kaos e, dopo il ko di Rieti, è cominciato un altro campionato per Kakà e compagni, che hanno la miglior striscia aperta della serie A per risultati utili consecutivi. Quota 10 (12 se consideriamo le due vittorie in Coppa della Divisione) è stata raggiunta con l'impresa più bella, quella firmata nell'ultimo impegno del 2017 battendo la capolista Acqua&Sapone. Si ripartirà dall'impianto di via Guasco per aprire l'anno nuovo con la terza gara del girone di ritorno: un match tosto, contro la formazione pesarese che lotta in pieno per la zona playoff, con 22 punti in tasca e 6 lunghezze di distacco dal quinto posto occupato dal Kaos, che ha accorciato a -5 dalla vetta occupata sempre dall'A&S.

 

 

 

ALONSO CON FIDUCIA

Pochi i giorni di riposo assoluto nel team granata, con un lavoro proseguito anche durante le festività natalizie per presentarsi al meglio al trittico di tre gare, prima della lunga pausa in concomitanza con i campionati europei. Come in occasione della sfida all'Acqua&Sapone, rimarranno fuori dai 12 Dudu Costa e il terzo portiere Vezzani, con il giovane Zanotto Micheletto tra i 12 assieme a Isidoro, Tuli, Titon, Fusari, Timm, Kakà, Dian Luka, Fits, Avellino, Pulvirenti e Molitierno. “Non è mai facile tornare in campo dopo una sosta, anche perchè venivano da un ottimo periodo – confessa mister Juanlu Alonso alla vigilia – Abbiamo però lavorato bene e siamo pronti; eravamo un po' al limite, ma caricheremo nella sosta per l'Europeo, senza stravolgere nulla nei giorni di fine anno. Pesaro? E' una squadra molto difficile da affrontare, è molto attiva soprattutto in attacco con tanto movimento senza palla e ti costringe quindi a correre parecchio. Hanno qualità offensiva da vendere, ma se difenderemo bene avremo certamente tante possibilità in più di portarla a casa”.

 

Italservice di mister Ramiro che non potrà disporre del neo acquisto, l'argentino Francini, pronto per l'esordio solo dal prossimo turno; come noto, se n'è andato Bichinho ma i rossiniani hanno ben chiaro l'obiettivo playoff, dopo aver centrato pure l'accesso alle Final Eight di Coppa Italia come il Kaos. Dirigeranno la contesa i fischietti veneti Michele Bensi di Grosseto e Giulio Colombin di Bassano del Grappa.

 

 

 

L'INIZIATIVA

Una festa dell'Epifania speciale, una Befana da festeggiare assieme a tutti gli sportivi reggiani. E così, in occasione della partita tra Kaos Reggio e Italservice Pesaro, il club granata ha voluto avvicinarsi ancor di più ai giovani e non solo. Il biglietto d'ingresso al PalaBigi sarà a prezzo speciale per tutti i tesserati delle società sportive del territorio; la Befana nell'impianto di via Guasco sarà gratis per tutti i bambini fino a 10 anni, a prezzo ridotto (5 euro) per tutti i ragazzi fino a 16 anni e per tutti i tesserati alle società (indipendentemente dall'età) che si presenteranno al botteghino in un gruppo di almeno 5 elementi. Nell'ambito dell'iniziativa “Kaos Fest” avviata da inizio stagione, saranno invece ospiti i ragazzi del Progetto Aurora.

 

ufficio stampa Kaos Reggio Emilia C5

 




Francesco Molitierno: “Il Kaos è una famiglia, questi risultati ne sono la conseguenza”

E ora sotto con un'altra settimana di passione tra coppa e la supersfida alla Luparense

07/01/2018


Francesco Molitierno: “Il Kaos è una famiglia, questi risultati ne sono la conseguenza”

foto kaos reggio emilia


Un'altra settimana di passione, da vivere con un Kaos Reggio Emilia che non vuole più fermarsi dopo aver battuto, nel match dell'Epifania al PalaBigi, anche l'Italservice Pesaro. La maturità raggiunta dalla squadra di Juanlu Alonso significa 4° posto in classifica dopo l'11° risultato utile consecutivo, a -3 da quella Luparense che occupa il 3° posto e ospiterà sabato prossimo Kakà e compagni in un altro match da brividi, come quello che vide all'andata il Kaos imporsi per 5-4 sulla squadra campione d'Italia in carica.

 

Prima, però, ci sarà l'impegno di martedì sera a Prato per il terzo turno di Coppa della Divisione, mentre mercoledì 17 si chiuderà la prima fase di stagione con l'impegno casalingo di campionato contro il Real Rieti, a precedere la lunga pausa in concomitanza con i campionati europei. E in Slovenia, a difendere i pali della porta della nostra Nazionale, potrebbe esserci quel Francesco Molitierno che, a Reggio Emilia, ormai si sente a casa: “Si è creato un ambiente bellissimo, qua al Kaos ci sentiamo come in famiglia – le sentite parole del portierone del Kaos nel post gara con Pesaro – La squadra sta crescendo giorno dopo giorno, anche perchè il mister ci fa approcciare ogni sfida come fosse sempre una finale. Una mentalità che potrà portarci lontano”.

 

Lo stesso Juanlu Alonso applaude la prova dei suoi dopo una vera e propria battaglia come quella vissuta al Bigi contro l'Italservice di Ramiro Diaz: “Con Pesaro è sempre durissima, perchè è una squadra che rischia e ha qualità, appena cali il tuo livello ti puniscono – l'analisi del trainer madrileno – Non pupi permetterti di lasciare loro il controllo del gioco, ma i ragazzi sono stati bravi a riprenderla in mano gestendo bene la ripresa dopo il 2-2 prima dell'intervallo. Dove possiamo arrivare? Io dico che serve umiltà e ambizione al tempo stesso, non parliamo di vincere la regular season anche perchè 5 punti dall'Acqua&Sapone sono tanti. L'obiettivo è concludere ai primi 4 posti, di certo la strada intrapresa è quella giusta anche se ci sono ancora margini di miglioramento”.

 

A chi gli chiede se la coppia composta da Kakà e Fits sia la migliore del campionato nel ruolo di pivot, mister Alonso sorride: “Posso risultare di parte, ma dico di sì in quanto si tratta di due giocatori fantastici e al tempo stesso compatibili, in grado di darti tantissime possibilità di gioco. Aggiungo però che ho la fortuna di guidare una rosa completa ed equilibrata in ogni ruolo e questo è fondamentale per lavorare al massimo”.

Uffcio stampa Kaos Reggio Emilia

 



Kaos Reggio Emilia-Italservice Pesaro 5-3

I granata superano 5-3 l'Italservice nella prima del 2018 per l'11° risultato utile consecutivo

07/01/2018


Kaos Reggio Emilia-Italservice Pesaro 5-3

foto Kaos Fusal Reggio Emilia


Una battaglia, nel giorno della festa dell'Epifania e davanti al gran pubblico del PalaBigi, per quello che è l'11° risultato utile consecutivo in campionato di un grande Kaos Reggio, capace di piegare col punteggio di 5-3 la resistenza di una squadra complicatissima come l'Italservice Pesaro.

 

I granata la risolvono nella ripresa, dopo il 2-2 all'intervallo, e salgono così al 4° posto in classifica (sorpassata Napoli a quota 31 punti) aprendo alla grande il 2018, anzi riprendendo dalla striscia di fine anno passata attraverso il successo sulla capolista Acqua&Sapone.

 

 

 

LA PARTITA

 

 

 

Mister Juanlu Alonso sceglie Pulvirenti in quintetto, al fianco dei “soliti” Molitierno, Avellino, Dian Luka e Fits. Bastano appena 18 secondi di gioco che il Kaos passa: schema da rimessa laterale, palla di Avellino per Dian Luka che sul secondo palo non perdona per l'1-0. E' un pressing asfissiante quello dei granata, consapevoli della qualità offensiva della banda di Ramiro Diaz e quindi vogliosi di tarpare le ali all'Italservice, che soffre per metà tempo e finisce sotto di due reti quando Titon si fa imbeccare sulla profondità, firmando un gran diagonale di destro per il raddoppio. Quando il team reggiano sembra in totale controllo, ecco il meraviglioso gol del 2-1 realizzato da Marcelinho a riaprire tutto e ridare entusiasmo a Pesaro, che a 90 secondi dall'intervallo trova il pari con lo schema che porta Stringari a bruciare Molitierno.

 

Il Kaos riparte nella ripresa con la voglia di tornare a comandare le operazioni ed è ancora un super Titon a riportare avanti i granata, con la puntata a beffare Micoli per il 3-2 e doppietta personale del numero 7 di Alonso. La gara si accende definitivamente, il rosso rifilato a Stringari punisce l'Italservice, visto che 20 secondi più tardi Fits troverà la rete del +2 reggiano in superiorità numerica, per la 15^ perla in campionato del pivot brasiliano. Anche il pubblico esalta la truppa di Alonso, che allunga ancora a poco più di 10' dal gong con la zampata di Cristiano Fusari, e riesce a gestire bene il finale, nonostante Cesaroni accorci a -6' per il 5-3 che rimarrà tale sino al fischio finale.

 

 

 

IL TABELLINO 

 

Kaos Reggio Emilia-Italservice Pesaro 5-3 

Marcatori: pt 0'18” Dian Luka (K), 10'42” Titon (K), 13'17” Marcelinho (P), 18'27” Stringari (P), st 2'35” Titon (K), 7'20” Fits (K), 9'24” Fusari (K), 14'09” Cesaroni (P)

Kaos Reggio Emilia: Isidoro, Tuli, Titon, Fusari, Timm, Kakà, Zanotto Micheletto, Dian Luka, Fits, Avellino, Pulvirenti, Molitierno. All. Alonso

Italservice Pesaro: Micoli, Tonidandel, Marcelinho, Cesaroni, Boaventura, Stringari, Manfroi, Curri, Fortini, Revert Cortes, Guennounna, Tres. All. Ramiro

 Arbitri: Bensi di Grosseto, Colombin di Bassano del Grappa e Gandolfi di Parma

 Note: espulso Stringari (P) al 6'44” st; ammonito Fits (K) al 6'56” st, Molitierno (K) al 8'18” st

 


Uffcio stampa Kaos Reggio Emilia



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'